3 stili per il matrimonio

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail

Qual è lo stile giusto per  le nozze? Vediamo insieme alcuni suggerimenti per ispirarvi!

Lo stile bohèmien

Si tratta di uno stile che si ispira alla natura e alla cultura hippy. I colori in questa tipologia di matrimonio richiameranno la terra e gli elementi naturali: marroni, gialli, verdi, azzurri…Per quanto riguarda i materiali da utilizzare per la decorazione, l’ispirazione è quella dei tessuti grezzi come il  lino e la lana. Gli elementi naturali vanno inclusi senza modificarli. Le location ideali per ambientare il matrimonio in stile bohèmien vanno dai grandi prati, ai boschi, alla riva del mare.

 

 stili per il matrimonio

 

Lo stile industrial

Lo stile industrial è molto in voga negli ultimi anni. E’ caratterizzato da colori abbastanza particolari come i beige, i bordeaux, i verdi scuri ma anche i blu. I materiali sono prevalentemente metallici: si privilegiano, ad esempio, le vecchi lampade e mobiletti industriali. Le location ideali per questo tipo di matrimonio sono vecchie fabbriche o capannoni riconvertiti, magari con la consistente presenza di mattoni a vista nella struttura.

 

 stili per il matrimonio

 

Lo stile minimal

In questo caso parliamo di uno stile moderno, il cui design è pulito e semplice. Si privilegiano i colori chiari come il bianco e i neutri. I materiali da utilizzare sono semplici e lineari primo fra tutti il plexiglass. La presenza di luce naturale è un elemento fondamentale per questa tipologia di matrimonio, poiché su di essa si gioca la ricerca di un’atmosfera moderna e priva di fronzoli. Le location ideali sono strutture moderne che giocano sulla presenza di pieni e vuoti.

 

 stili per il matrimonio

 

Vuoi saperne di più su altri stili? Leggi Come scegliere lo stile per il matrimonio

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail

Autore

Micol Scondotto - Wedding & Home Style Blogger - Sono la vostra guida per quanto riguarda i trend più attuali, chic ed interessanti sulle nozze e la decorazione della casa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *