Les Fleurs di Paola Naldi e Co.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

Fiori e passione per le nozze

Les Fleurs di Paola e Co.  di Imola, è uno strano team che con i fiori fino a poco tempo fa non aveva niente a che fare,  ora invece l’aspetto floreale è diventato l’ingrediente essenziale della  vita di Paola, per lei i fiori sono la ricerca e la creazione di qualcosa di sempre nuovo ed emozionante.

Les Fleurs di Paola Naldi e Co.

Paola si racconta così:

Al giorno d’oggi è fondamentale  la capacità di reinventarsi, ed è quello ho fatto, in modo del tutto casuale e naturale. Perciò io, archeologa plurilaureata, mi cimento in allestimenti floreali, con l’ausilio indispensabile di mio marito, il quale  ha un suo impiego ma che mi affianca poiché vede quanto mi rende felice questa occupazione.

Infine mia madre, medico di famiglia, la quale ha rivelato doti inattese. Sono persuasa del fatto che mia nonna artista abbia influenzato il nostro DNA, che in seguito poi corsi ed esperienza abbiano e continuano a plasmare il nostro operato.

Ma tutto questo non sarebbe successo senza l’aiuto di due care amiche che diedero il la inventandosi l’allestimento del nostro matrimonio nel lontano 2009.

Così prima una cugina, poi un’amica, in seguito amici e parenti di amici;ed infine location stesse mi hanno consigliato ai loro clienti e hanno dato vita così alla mia professione.

Il mio scopo è stato fin da subito contribuire, nel mio piccolo, divertendomi, alla riuscita di eventi, soprattutto matrimoni, cercando  di coniugare in modo personalizzato, costi, attenzione per l’ambiente, ai gusti della coppia.

Sembrerà scontato tutto ciò ma sono le stesse spose a scrivermelo nei messaggi e recensioni i giorni seguenti. Loro avevano percepito quanto cuore e anima avessi messo nei preparativi. Mi gratifica davvero molto leggere le loro recensioni, mi emoziona e riempie il cuore di gioia.

Questo è un altro importante aspetto: rendere possibili idee e sogni a prezzi accessibili, ricorrendo alle mie “magie”, usando magari un melange di fiori più e meno costosi, riutilizzando vasi, nastri e strutture che andrebbero perse, mentre io in seguito mi occupo di recuperarle. Ordino i fiori in base al budget prefissato insieme agli sposi e il margine di errore risulta minimo.

Chi approda a me, soprattutto in seguito al passaparola di qualche sposa, parente o invitato, ha già visto sui social dei miei lavori, dopo averci conosciuto, rarissimamente ci abbandona,  per il fatto che  si rende conto di un’aria diversa, capisce che  prendo così a cuore il suo matrimonio come fosse mio.

Mi occupo di seguire la sposa e insieme progettiamo spesso anche altri dettagli come il tableau, i segnatavoli. A volte mi viene affidato il compito di crearle sulla fiducia ed in particolare modo adoro realizzare il tavolo della confettata, dove coniugo fiori e vasi che colleziono.

Perciò in cantina dò vita a composizioni che poi mio marito, in vesti anche di critico, trasporta dove occorrono, mentre mia madre ha scoperto di esser artefice di piccoli gioielli di bouquet . Ma il nostro compito non finisce qui:  finita la messa o rito civile riprendiamo le composizioni e le portiamo al ristorante per poi addobbare tavoli per l’aperitivo, per torta  e bomboniere curando tutto fino all’ultimo dettaglio.

Ma fondamentale per me è instaurare un bel rapporto di amicizia con le spose, magari anche tranquillizzandole nell’attimo di panico pre-matrimonio. E  negli anni  se mi vedono per strada corrono ad abbracciarmi e ci teniamo in contatto sui social. E  quando scopro di nascite son felicissima per loro.

Se domandate a Paola quali sono le tendenze che più ti rappresentano e ti appassionano risponde così:

Negli ultimi anni ci sono tendenze che mi entusiasmano particolarmente, country, shabby e boho chic, eco-friendly, e che mi permettono di  dare nuova vita ad oggetti di  uso quotidiano caduti in disuso.

Sto parlando di vecchie cassette per la frutta, vasetti da marmellata e bottiglie trasparenti, sacchi di iuta che contenevano caffè. L’ultima è una vecchia porta di legno che stavano per bruciare.

I colori dominanti delle mie creazioni quest’anno sono state le tonalità del verde e del rosa, e penso continueranno anche l’anno prossimo, oltre ovviamente alle  varie tonalità di bianco.

Potete contattare Paola qui: 

Les fleurs di Paola Naldi e Co.

info@lesfleursdipaola.it

Tel. 347 6039286

www.lesfleursdipaola.it

Profilo Facebook

Instagram: lesfleursdipaolaeco

Articolo sponsorizzato

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

Autore

Micol Scondotto - Wedding blogger e Designer - sono la vostra guida per quanto riguarda i trend più attuali, chic ed interessanti sulle nozze

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Matrimonio a Bologna usa i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi