Nozze e bon ton

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

Siete certe di conoscere tutte le regole di bon ton importanti per il giorno delle nozze?

Ecco qui per voi una guida veloce e facile con tutto ciò che dovete tenere a mente:

Inviti: secondo il galateo gli inviti gli indirizzi sulle buste devono essere scritti a mano, nell’invito non vanno mai incluse indicazioni circa la lista di nozze.

Arrivo dello sposo e della madre della sposa: sia che vi troviate in chiesa, in comune o che abbiate organizzato una cerimonia nello stesso posto in cui poi si svolgerà il ricevimento ricordate che per primo deve arrivare lo sposo insieme alla madre o a una parente che si terrà alla sua destra. Entrambi devono aspettare vicino a chi officerà il matrimonio. La madre della sposa deve fare da padrona di casa e arrivare alla cerimonia insieme ai testimoni, è fondamentale che dia il benvenuto agli invitati e si assicuri che si siedano prima dell’arrivo della sposa, attenderà la figlia vicino all’ingresso e si siederà per ultima.

Entrata sposa: si dispongono davanti a lei i paggetti e le damigelle e, subito dopo, la sposa al braccio del padre, che dovrà sempre essere alla sua destra.

 

 

Il bouquet: rappresenta un regalo dello sposo alla sposa. Lui dovrà farglielo recapitare a casa la mattina delle nozze, ma naturalmente la scelta del tipo di bouquet sarà fatto dalla sposa in base al suo abito e a taglio stilistico dato alle nozze. All’ arrivo alla cerimonia il bouquet va tenuto con la mano sinistra, più o meno all’altezza del fianco e non davanti al petto, perché taglia la figura!

Dress code: per gli invitati da evitare per il colore bianco che è esclusivo per la sposa, il nero è adatto solo per la sera e specialmente per un ricevimento molto formale, naturalmente è possibile che gli sposi diano un dress code particolare a tema con le loro nozze per gli ospiti e in quel caso è importante rispettarlo.

A tavola: naturalmente potete optare per essere solo voi due, sposa e sposo, al tavolo del ricevimento, oppure di unirvi ad un tavolo di vostri amici, l’etichetta però prevede che gli sposi siedano insieme ai loro genitori e ai loro testimoni.

 

 

Telefoni e smartphone: ricordate che il matrimonio è un’occasione speciale e prendevi alcuni momenti per partecipare realmente alla bellezza del sentimento celebrato mettendo da parte gli smartphone, avrete tempo di twittare e hastaggare anche più tardi!

Ringraziamenti: non dimenticate di inviare biglietti di ringraziamento scritti a mano a chi vi ha fatto un regalo!

Immagini via web

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

About Micol Scondotto

Wedding designer e wedding planner, si occupa nel portale di public relations ed è la Vostra guida per quanto riguarda i trend più attuali, chic ed interessanti sulle nozze

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *